L’algoritmo di Instagram

Novità sull’algoritmo di Instagram!

L’ultima conferenza stampa tenutasi sull’algoritmo di Instagram conferma alcuni criteri sostenuti dagli esperti.
Cosa vediamo nella Feed (Bacheca) di Instagram?

– Ciò che ci interessa
Non solo argomenti come viaggi, arte e cibo ma anche il formato che preferisci (video o foto)

– Le novità
Il tempo di pubblicazione assume sempre più importanza. Potrai anche vedere i post “vecchi” ma maggiore spazio sarà dato agli ultimi post pubblicati.

– Chi ti interessa
L’algoritmo è molto attento alle nostre ricerche. Se interagisci spesso con qualcuno è più probabile che il suo contenuto arrivi nella tua feed.

La differenza principale dell’algoritmo di Instagram rispetto a quello di facebook è data dal fatto che vedremo ciò che piace a NOI, non ciò che piace agli altri.

Ciò che vedi dipende dalla tua frequenza di accesso a Instagram: attraverso la tua navigazione permetti all’algoritmo di sapere cosa vuoi.
Seguendo tante persone vedrai poco di tutti. Seppure scrollando troverai tutto.

Nota per chi usa Instagram per Business: pubblicare spesso non è sinonimo di aumento di visibilità. Se usi un account personale per motivi professionali hai tutti i motivi per convertirlo in un account business.

Instagram non favorisce i video, come fa Facebook. Come abbiamo detto poco sopra Instagram favorisce ciò che ti piace… Siano essi video o foto. Feed e Stories sono due cose diverse. Pubblicare stories non favorisce il ranking nella feed.

A cosa servono le Stories?
Ci possono aiutare a raggiungere un nuovo pubblico e ad aumentare la visibilità complessiva all’interno di Instagram.
Per aumentare l’utilizzo di Stories Instagram ci viene in aiuto offrendoci la possibilità di riciclare i nostri post.
Scegli il post, clicca il simbolo di Direct (come se volessi condividere il post con un amico) e scegli la prima opzione: Aggiungi post alla tua storia. A questo punto potrai aggiungere testo, tag, emoji, stickers…

#Instatips